Chiudi

La fine del dollaro è vicina?

15 Novembre 2023

La fine del dollaro potrebbe essere vicina, lo confermano gli ultimi avvenimenti di questo agosto.

Te ne parleremo in questo articolo in modo approfondito, intanto ti lasciamo qui un’anteprima:

articolo blog unita moneta R5

https://www.unita.it/2023/08/24/arriva-r5-la-moneta-dei-brics-che-vuole-far-male-al-dollaro/#google_vignette

D’altra parte J.P. Morgan, colui che ha fondato la banca più importante al mondo nell’ottocento, lo ha confermato già anni fa:

 

“L’oro è denaro, l’unica moneta che esiste al mondo; tutto il resto è credito (carta straccia).”

 

E noi di Helior non potremmo essere più d’accordo. Dati storici alla mano, tutte le valute sono crollate di valore, terminando la loro vita naturale.

Mentre l’oro, da sempre considerato il bene rifugio per eccellenza, è cresciuto di valore nel corso del tempo.

Pensa che solo dal 2000 ad oggi è aumentato di circa il 575%, punto percentuale in più o in meno.

 

Ora, perché la fine del dollaro è vicina? Cosa sappiamo di questa nuova moneta che vuole far male al dollaro?

 

Intanto per Brics intendiamo Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica.

 

Dal 22 al 24 agosto a Johannesburg c’è stato il vertice dei Paesi Brics, che riunisce i leader di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica per affrontare questioni di interesse comune.

 

Tra cui l’idea di creare una nuova moneta che vuole sfidare il dollaro.

Principalmente grazie all’India e alla Cina, i Brics rappresentano quasi metà della popolazione mondiale, con circa 3,5 miliardi di persone all’interno degli stati che formano il gruppo.

In più, c’è la fila per entrare a far parte di questo raggruppamento di economie mondiali emergenti: Arabia Saudita , Argentina e Iran in primis.

Già questo è un campanello d’allarme non solo per il dollaro, ma per l’economia mondiale che sembra essere destinata a mutare profondamente.

L’altro campanello d’allarme che scuoterà le fondamenta del mondo che conosciamo è questo: i paesi BRICS hanno già superato il pil del G7: Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti.

Ma torniamo alla nuova moneta.

 

Leggi cosa ha dichiarato il presidente brasiliano, Luiz Inácio Lula da Silva.

 

 

Articolo Blog 2 unita R5

 

https://www.unita.it/2023/08/24/arriva-r5-la-moneta-dei-brics-che-vuole-far-male-al-dollaro/#google_vignette

 

“Questa valuta consentirà maggiori scambi tra paesi come il Brasile e il Sudafrica senza dipendere dalla valuta di un paese terzo”

 

Il leader progressista si stava ovviamente riferendo al dollaro. Infatti:

 

“La moneta permetterà maggiori relazioni commerciali ad esempio fra Brasile e Sudafrica senza dipendere dalla valuta di un paese terzo come il dollaro“

 

Vediamo quindi una volontà da parte dei paesi Brics di “far la guerra” al dollaro e ridurre la dipendenza dalla moneta americana.

 

Ma ora veniamo alla parte più preoccupante – e interessante – per te: leggi qui.

 

Articolo Blog Corriere della Sera

https://www.corriere.it/economia/finanza/23_agosto_21/brics-moneta-unica-alternativa-dollaro-proposta-presidente-lula-4cd9217c-400c-11ee-aa9f-9b641e095a61.shtml

 

Secondo il co-fondatore di Rich Dad Company, Robert Kiyosaki:

“Uno dei più grandi cambiamenti nella storia del mondo avverrà il 22 agosto 2023. Le nazioni Brics stanno tenendo una conferenza a Johannesburg per creare la propria valuta d’oro. Cosa significa questo per il dollaro Usa?”

 

Quindi, i paesi BRICS vogliono staccarsi dal dollaro, e hanno la fila di paesi che vogliono aggregarsi a loro per avere una moneta di scambio con sottostante reale in oro.

 

Per Kiyosaki – che aveva previsto il tracollo di Lehman Brothers nel 2008 – se i Paesi Brics:

“adotteranno una criptovaluta lastricata in oro il dollaro sarà fritto”

Il dollaro sarà fritto, ma anche le altre valute ne risentiranno, tra cui l’euro.

La nuova moneta segnerà davvero un punto di non ritorno.

articolo blog unita moneta brics

https://www.unita.it/2023/08/24/arriva-r5-la-moneta-dei-brics-che-vuole-far-male-al-dollaro/#:~:text=Stando%20ad%20alcune%20indiscrezioni%20la,%2C%20rupia%2C%20renminbi%20e%20rand.

 

Perché si sta discutendo su come incrementare la raccolta fondi in valuta locale all’interno della Nuova Banca per lo Sviluppo (Ndb), la cosiddetta banca Brics.

 

Se questi Stati faranno una seconda borsa, oltre a quella di Londra dove si negozia l’oro, bisogna muoversi ORA.

Bisogna tutelarsi prima che sia troppo tardi.

E l’unico modo per tutelarsi è proprio acquistare Oro Fisico.

In un mondo in cui le valute mondiali acquisiscono di valore, e poi muoiono, l’oro rimane l’UNICA moneta che non conosce crisi.

Anzi, proprio nei momenti di crisi dà il meglio di sé, come conferma anche la Banca d’Italia.

Le riserve auree hanno la funzione di rafforzare la fiducia nella stabilità del sistema finanziario italiano e della moneta unica. Questa funzione diviene più importante quando le condizioni geopolitiche o la congiuntura economica internazionale possono generare rischi aggiuntivi per i mercati finanziari (ad esempio, crisi valutarie o finanziarie).”

 

Durante le crisi valutarie, l’oro ha la funzione di stabilità. Perché l’Oro è MONETA.

 

 

È l’unica moneta che ha senso di avere OGGI in portafoglio.

L’oro garantisce sicurezza, libertà, rivalutazione e rendimento, perché è un bene al portatore senza lasciare traccia.

Le valute, invece, hanno un ciclo di vita finito.

Ora che hai capito che devi spostare velocemente parte del tuo patrimonio in oro, perché comprare oro con noi di HELIOR?

Non siamo i soli a venderlo in Italia, ma siamo…

 

Gli unici a portare in Italia l’oro svizzero, raffinato, custodito e garantito in Svizzera che puoi vedere e toccare con mano nel nostro Caveau in centro a Lugano, affacciato su Piazza Riforma.

 

Le altre realtà lo bancano ma non lo fanno vedere o toccare con mano. 

Una cosa che irrita molti investitori.

Helior è figlia di Resonor, una storica realtà che da 36 anni vende oro in Svizzera.

  • Trattiamo solo l’oro più puro al mondo, al 999.9
  • 3 delle prime 4 raffinerie al mondo sono in Svizzera
  • Il 65% della produzione mondiale è qua in Svizzera, 1700 tonnellate sulle 2500 estratte ogni anno
  • Tutela di privacy per la custodia e massima sicurezza AAA
  • Controlli n°1 al mondo sulla purezza dell’oro

Siamo orgogliosi infine di offrire oro svizzero certificato Good Delivery, riconosciuto dalla London Bullion Market Association (LBMA). Questa certificazione garantisce non solo l’eccellenza in termini di qualità, ma assicura anche che l’estrazione del nostro oro sia condotta secondo i più alti standard etici. 

L’oro LBMA Good Delivery rappresenta il nostro impegno verso pratiche responsabili e sostenibili nell’industria mineraria, garantendo ai nostri clienti un prodotto di valore superiore, eticamente prodotto e sostenibile.

I piani di accumulo partono da solo 100 euro al mese, con possibilità di visionare i propri lingotti in custodia.

Per sapere come puoi iniziare fin da oggi ad acquistare l’oro più puro al mondo, e mettere in cassaforte i tuoi risparmi, vai alla sezione “Contatti” del nostro sito per richiedere informazioni alla nostra assistenza clienti o clicca su “Richiedi Informazioni” in fondo a questa pagina.

Potrai domandare loro tutte le domande e i dubbi che vorrai, e iniziare fin da oggi con un piano di accumulo snello e alla portata di tutti.

Ultime news
17 Aprile 2024

Il Gold Standard: un viaggio nella storia e nel significato di un sistema monetario iconico

Cosa era il Gold Standard? Perché è stato abbandonato? Torneremo mai indietro? Ne parliamo in questo articolo…

20 Marzo 2024

Scopri Helior Plan, il piano di acquisto a rate su misura dell’oro più puro al mondo

Stai già valutando di acquistare oro fisico per proteggere i risparmi?

07 Marzo 2024

Pensioni e INPS: Numeri, prospettive e come tutelare i propri soldi

“Gli under 35 andranno in pensione a 74 anni con meno di 1.600 euro lordi”